CHOSETEAMNEWS FEATURED

PROCESSO SPRAY AUTOMATIZZATO PER TIO2 MESOPOROSO PER CELLE E MODULI A PEROVSKITE – DALLA COLLABORAZIONE TRA IL CHOSE E L’ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA

Dalla collaborazione tra il CHOSE e l’ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA un nuovo importante risultato: un processo spray automatizzato per TiO2 mesoporoso da applicare su celle e moduli a perovskite.

Grazie a Babak Taheri, Narges Yaghoobi Nia, Antonio Agresti, Sara Pescetelli e Claudio Ciceroni.

L’articolo, pubblicato su 2D Materials – IOP Science, si trova al link:

http://iopscience.iop.org/article/10.1088/2053-1583/aad983/meta

 

graphene engineered

 

IL CHOSE ALLA PSCO 2018 A LOSANNA

Il CHOSE protagonista alla conferenza "Perovskite Solar Cells and Optoelectronics" (PSCO) 2018, svoltasi dal 30 settembre al 2 ottobre presso il SwissTech Convention Center di Losanna.

 PSCO 2018PSCO 2018 1

 

"PLANT-E-TRONICS": DAL MONDO VEGETALE L'ELETTRONICA FLESSIBILE E BIODEGRADABILE

Nasce "plant-e-tronics", l'elettronica flessibile e biodegradabile che sfrutta componenti estratti dal mondo vegetale.

Luca La Notte e Andrea Reale hanno collaborato con l'Istituto Italiano di Tecnologia, dimostrando l'applicazione fotovoltaica in questo nuovo campo.

Il lavoro è su Advanced Sustainable Systems, al link:

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/adsu.201800069

 

adsu

 

CONCLUSA CON SUCCESSO LA 12° EDIZIONE DI ISOPHOS

isophos 2018 1        isophos 2018 2

isophos 2018 3                isophos 2018 4

Si è conclusa il 6 settembre 2018 la 12° edizione della Scuola Internazionale sul Fotovoltaico Ibrido ed Organico (Isophos).
A Castiglione della Pescaia quattro giorni di corsi tenuti da esperti del settore a ricercatori provenienti da tutta Europa, un’importante occasione di incontro tra persone – fisici, chimici, ingegneri – appartenenti a differenti aree della ricerca scientifica.
Tema principale le recenti scoperte scientifiche e tecnologiche sui materiali eco-compatibili per la creazione di pannelli solari di ultima generazione. Si tratta di risultati che sono coinvolti in importanti progetti europei, tra cui il Graphene Flagship (progetto sull'industrializzazione di materiali a base di grafene) e CHEOPS (progetto sullo sviluppo di celle solari ibride organiche inorganiche).
Al centro della cerimonia inaugurale gli interventi del prof. Aldo Di Carlo e della prof.ssa Francesca Brunetti sui cambiamenti climatici e sull'innovazione tecnologica derivanti dalle nuove frontiere del fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.
Sono anche intervenuti: Lucio Cinà (CICCI Research srl – Italy); James Durrant (Imperial College London - United Kingdom); Vida Engmann (University of Southern Denmark – Denmark); Morten Madsen (University of Southern Denmark – Denmark); Eugene Katz (Ben-Gurion University of the Negev – Israel); Maria Laura Parisi (University of Siena – Italy); Adalgisa Sinicopri (University of Siena – Italy); Manuel Quevedo (University of Texas at Dallas – USA); Pavel Troshin (Skoltech – Russia); Sjoerd Veenstra (Solliance Solar Research – Netherlands).

 
Questo sito web utilizza i cookie per capire come viene utilizzato il sito e per permettere l'accesso all'area riservata. I cookie non permettono di identificare l'utente. I cookie sono salvati sul tuo browser e sono utlizzati per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando la navigazione sul nostro sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie. Comunque potrai modificare le tue impostazioni dei cookie in qualsiasi momento.